REGOLAMENTO D’ISTITUTO

(Approvato nella seduta del 17 novembre 2015)

Il diritto all’istruzione, sancito dall’art. 33 della Costituzione, si esplicita attraverso l’istruzione scolastica che si configura come luogo nel quale i processi formativi degli allievi sono posti al centro di ogni azione educativa.

In questo percorso la scuola è chiamata a cooperare con la famiglia, tessendo con essa una fitta rete di rapporti interpersonali, educativi, culturali e sociali.

Rendere questo rapporto decoroso, agevole, sicuro, sereno e collaborativo spetta in eguale misura a tutti i soggetti che, a vario titolo e con ruoli diversi, sono chiamati a collaborare, i genitori, insegnanti, alunni, dirigenti, personale amministrativo e ausiliare.

Il presente Regolamento vige per disciplinare la vita scolastica al fine di garantire un funzionamento ordinato e responsabile, improntato a spirito di collaborazione e di rispetto tra le componenti della scuola.

 

Approvato nella seduta del 17 novembre 2015

Modificato ed integrato nella seduta del 16 febbraio 2016 e successivamente nella seduta del 10 maggio 2017

Modificato ed integrato nella seduta del 18 gennaio 2018

Modificato ed integrato nella seduta del 8 novembre 2018 (art. 2 e art. 3)

 

CAPITOLO 1 - ALUNNI

REGOLAMENTO SPECIFICO AD INTEGRAZIONE PER GLI ALUNNI SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO

CAPITOLO 2 – GENITORI

CAPITOLO 3 – DOCENTI

CAPITOLO 4 - COLLABORATORI SCOLASTICI

CAPITOLO 5 - VISITE E VIAGGI DI ISTRUZIONE

CAPITOLO 6

CAPITOLO 7

 

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.