Per tutte le persone che chiedono che cosa è la Biblioteca di Elisa:

la Biblioteca di Elisa nasce perché ad Elisa piaceva leggere ma si sentiva sola, diversa e nel

farlo, voleva uno spazio dove tutti potessero leggere per non sentirsi più sola nella lettura.

La Biblioteca di Elisa ha due sale:

  • una sala dedicata alla lettura con libri di narrativa per ragazzi dai 0 ai 16 anni, avventura fantasy romanzi per adulti, libri gialli, horror e thriller, tutti divisi in lingua italiana spagnola ed inglese;
  • la seconda sala è per la ricerca dove si trovano libri di musica, spettacolo, storia, geografia, scienze, filosofia, psicologia, diritto, enciclopedie varie, etc.. dvd e cd.

La Biblioteca nasce con una frase " Dona un libro per Elisa", un libro con dedica, che una persona reputa giusto che legga un ragazzo o adulto e che lo possa

far crescere ed aprire la mente, questo è il messaggio di Elisa per la sua biblioteca.

Sono arrivati libri da tutte le parti del "mondo":

  • America
  • Spagna
  • Francia
  • Inghilterra
  • Scozia
  • Austria
  • Romania
  • Australia.
  • da tutte le regioni d’Italia.

Nella Biblioteca trovano riparo i libri DI TANTE PERSONE e di tante CASE EDITRICI ma teniamo a ricordare con affetto i libri di Francesca Martini (Nanà) e di Sara che hanno avuto lo stesso destino di Elisa.

La Biblioteca ha ricevuto delle donazioni importanti sia in numero di libri che di importanza storico letteraria; abbiamo aperto fondi per la donazione del Presidente

della Repubblica Mattarella, per il Ministero della Pubblica Istruzione, del Ministero della Cultura, Presidenza del Consiglio;

-        fondo della famiglia Ronci Albertina,

-        fondo Lucarelli Paolo,

-        fondo signora Delzotti Laura

-        fondo Elena Marchetti.

La Biblioteca ha ricevuto anche il premio Gifuni fondazione Ignazio Ciaia, un premio in libri ricevuto dal Segretario di Stato.

Si ringrazia l'Ordine dei Farmacisti di Roma per la consegna della Borsa di studio Enpaf donata ad Elisa.

La Biblioteca di Elisa ringrazia tutti gli operatori della Biblioteca Goffredo Mameli di Roma sia per l'appoggio didattico nell'ambito della catalogazione nonché

per aver raccolto e donato libri per Elisa.

Ringrazio la biblioteca PG TERZI di Roma per l'appoggio morale, istituzionale e burocratico per far nascere la Biblioteca di Elisa, nonché per aver raccolto e donato libri per Elisa, tramite le loro cassette distribuite sul territorio di Roma.

La Biblioteca di Elisa ringrazia il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri per la donazione degli apparati informatici.

Ringrazio con affetto la SIAE per aver contribuito alla crescita della biblioteca tramite la divulgazione di “Dona un libro per Elisa” con la fornitura delle scaffalature a norma e del contributo in libri.

Ringrazio la palestra India Yoga per aver organizzato eventi in memoria di Elisa per raccolta fondi destinati

alla gestione della Biblioteca.

Ringrazio:

o  la Preside Claudia Gentili, persona speciale, per aver permesso tutto questo,

o  il prof Ferulli per l'appoggio scientifico letterario organizzativo,

o  le maestre Luciana ed Alessandra per il supporto Web.

o  Ringrazio mamma Maria e le sue amiche Daniela Concetta, Ernesta, Silvia e Stefania per l'impegno e devozione che mettono nella catalogazione e gestione della Biblioteca.

Ringrazio tutti i ragazzi che hanno contribuito e che contribuiranno alla catalogazione e alla gestione della Biblioteca perché sappiano che la Biblioteca è per loro e noi abbiamo solo contribuito, insieme a voi tutti, a crearla.

Grazie a tutte quelle persone che non ho menzionato ma che sono stati importanti di pari peso per la realizzazione della Biblioteca di Elisa sia per le donazioni in libri, che per il lavoro svolto.

Grazie da papà Giorgio.

 

 

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.